Siti Archeologici      Struttura antiche Strade      Antiche rovine via G. Donati Via Collatina Antica
Torna a inizio pagina

 

Via Collatina Antica

 

Si staccava dalla Tiburtina poco oltre la porta omonima e raggiungeva la cttà latina Collatia, da cui prende il nome. Il primo tratto non esiste più. Iniziava da via dei Falisci, nel quartiere San Lorenzo, oltrepassava il fosso della Marranella e raggiungeva la via del Portonaccio, superata la quale seguiva sul lato settentrionale il condotto dell'acquedotto Vergine fino a raggiungere la via Prenestina.
 
Da questo punto in poi inizia il tratto moderno, che al VI miglio incontra Casale Boccaleone e da qui fino al castello di Lunghezza - dove si trovava Collatia.
Il suo prolungamento, giungeva fino a Gabii; una diramazione attraversava l'Aniene e si ricongiungeva alla Tiburtina presso ponte Lucano.
Nel 2008, sono stati dissotterrati, nell'area del centro commerciale Roma Est, due tratti della via antica, uno dei quali in eccellenti condizioni.

 

 

     MAPPA GRUPPO A
 
siti archeologici
Cerca su Roma Tiburtina con Google